venerdì 12 aprile 2013

Proverbi con la lettera O







Ogni lasciata è persa.
Ogni legno ha il suo tarlo.
Ogni medaglia ha il suo rovescio.
Ogni promessa è debito.
Ogni simile ama il suo simile.
Occhio che piange, cuore che sente.
Occhio non vede, cuore non duole.

Oggi a me domani a te.
Ogni bel cantare va a noia.
Ogni bel gioco dura poco.
Ogni cuffia per la notte è buona, e al buio la villana è bella quanto la dama.
Ogni goccia d'aprile vale mille lire.
Ogni uccel fà il suo canto.
Ognuno faccia il suo mestiere.
Ognuno fa il bravo a casa sua.
Ognuno ha ciò che merita.
Ognuno sa ballare quando la fortuna suona.
Ognuno ha la sua croce.
Ognuno tira l'acqua al suo mulino quando c'è di mezzo il grano.
Ognuno per sé e Dio per tutti.
Olio di lucerna, ogni mal governa.
Ospite raro ospite caro.

Nessun commento:

Posta un commento

x

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...